Medicine Holistica Alternativa

 
La medicina alternativa è parte integrante della scienza moderna che sintetizza e armonizza le varie scuole e tendenze della medicina naturale, che riunisce diversi tipi comuni di risorse naturali terapeutico simultaneamente in un singolo trattamento, che mira a recuperare il più ampio possibile di salute. E 'l'alternativa moderna al medico, alleati per la vera medicina del futuro, ha contribuito a una medicina più coerente a livello mondiale e la filosofia della Nuova Medicina.
La nuova Medicina, conosciuto anche come medicina Olistica o Alternativa, o pieno, è il risultato dell'evoluzione del pensiero medico e della filosofia che, superando i limiti e il condizionamento di comune medicina analitica accademico e capire i fondamenti dialettico della teoria e della pratica della medicina naturale, definito come una fusione o di sintesi, che ha riunito gli elementi antagonisti.
Con la crescita della coscienza planetaria, che si manifesta attraverso il movimento ambientalista, le attività di pacifista, ritorno al rispetto per la natura e le sue leggi, i movimenti sociali cercano l'integrazione di umanità, ecc., In tutto il mondo sta vivendo Medicina enorme influenza dimensionali di questo nuovo campo. Come risultato, molti movimenti e le attività di certificazione medica "olistica" si sta verificando oggi in molte parti del mondo. Percepire un fenomeno che puntano i profondi cambiamenti nella filosofia e la pratica delle basi della scienza medica che inevitabilmente si determina la nascita di un nuovo farmaco, tra questi fenomeni hanno l'apprezzamento della medicina naturale e alternativa, la rinascita della medicina ayurvedica in India l'ampia diffusione dell'omeopatia in tutti i paesi, con l'ampia diffusione di Terapia Olistica, agopuntura e altre branche della medicina cinese nel mondo occidentale. Sud America, in particolare il Brasile, contribuisce a questo processo di identificazione delle persone con graçasa medicina indigena, la medicina popolare e l'emergere del medico di medicina integrale.

l nuovo farmaco, conosciuto anche come medicina olistica, o totalmente, e l'evoluzione conseguente del pensiero medico e della filosofia che, superando i limiti e il condizionamento di comune medicina analitica accademico e capire i fondamenti dialettico della teoria e della pratica della medicina naturale, definito come una fusione o di sintesi, che ha riunito gli elementi antagonisti.
La grande domanda che l'opinione pubblica mondiale è di circa i limiti della medicina ufficiale, per quanto riguarda il problema della malpractice e di errore medico, circa il mercantilismo della medicina concernenti gli effetti collaterali e di azione limitato di farmaci allopatici, che contribuisce molto a guardare avanti da una medicina ufficiale più umano e rispettoso.
È interessante notare che le nuove scoperte in campo scientifico, hanno contribuito alla formazione di una nuova mente medica. Questi risultati, contrariamente a quanto si potrebbe immaginare, contribuire a colmare il divario derivante dalla polarizzazione che si sono verificati in medicina (da una parte la medicina ufficiale e medicina alternativa altri, o non ufficiale), come caratteristica della situazione a pochi decenni fa. Tra questi risultati indicano le trasmutazioni fisiche e biologiche del basso consumo energetico, scienziato francese Louis Kevran, il neo-Ematologia medico Kikuo Shishima giapponese e russo Lepenshiskaya, l'effetto Kirlian, ecc.
Questi risultati, insieme a fenomeni interessanti, come il mondo diffuso di Fiori di Bach di Cromoterapia, aromaterapia, la terapia per i cristalli, la geotherapy (trattamento con argilla), talassoterapia (trattamento con le risorse del mare), musicoterapia, diete naturalisti, macrobiotica, l'iridologia, ecc shiatsu, sono messaggeri del l'emergere di un nuovo farmaco sul pianeta.
Qualche anno fa negli Stati Uniti un movimento che ha creato la termomedicina terapeuti olistici per caratterizzare il nuovo farmaco alternativo eco-consapevoli che i valori della necessità di riequilibrare il corpo in profondità per impedire la crescita di malattie croniche e di interferire in modo dinamico contro processo di degenerazione biologica e l'energia della gara e nella biosfera in generale. Comprendere l'importanza dell'interazione tra ambiente, l'ambiente interno del corpo umano e della diversità genetica, i terapisti nuovo anche cercare di applicare le risorse naturali come erbe medicinali, rimedi omeopatici, alimenti naturali, interi e biologici, terapie alternative, ecc idroterapia. con l'obiettivo di migliorare la pratica medica che aiuta a evitare il collasso che possono causare Bioenergetica degrado.
La grande diffusione delle terapie alternative in tutto il mondo è un segno che la coscienza collettiva ha cercato una soluzione al problema della salute degli abitanti del pianeta. In un primo momento queste terapie sono state combattute (e sono ancora nei paesi meno sviluppati), ma con la crescente adozione dessastécnicas poco ortodosso da medici di fiducia (vedi il caso di omeopatia, agopuntura, fitoterapia ecc.) Medicina stessa è diventata ufficiale . Non c'è modo di tenere un opposto a ciò che è inesorabile. Queste terapie, anche se antico, storicamente appartengono al patrimonio ancestrale e l'inconscio collettivo dell'umanità e la diffusione più attuale a causa dell'espansione della conoscenza della realtà umana, che definisce la conoscenza del passato, con ciò che è meglio nella scienza moderna. Essa si estende sempre di più - proprio nel bel mezzo olistica è l'idea che solo ripristinando l'armonia e l'equilibrio con le leggi naturali che possono raggiungere una vera cura per è proprio questa distanza, questo squilibrio, che permette l'installazione di una malattia no. L'uso di farmaci come antibiotici, analgesici, antinfiammatori, il farmaco antitosse, l'antipiretico, antiallergico e in particolare gli steroidi, anche se sono importanti risorse in un dato momento terapeutico, costituiscono un'azione nulla "anti", la domanda di Nuova Medicina rimuovere l'elemento essenziale e centrale di morboso e riequilibrare il corpo, in armonia con la natura, anche se questo ha a che a primo resort della medicina allopatica o chirurgia per combattere i casi acuti o di emergenza. Un buon esempio è il cancro: una medicina comune si basa su chirurgia, radioterapia e l'applicazione di farmaci antitumorali potenti per combattere il tumore, questi metodi non rimuovere il processo di malattia che causa il tumore e distruggere le cellule sane, attaccando di più Eppure il corpo, possiamo dire che è possibile, circostanziatamente, per eliminare il tumore, ma non il cancro. Attaccare il tumore stesso come un effetto del problema, ma trascura di persona e il suo squilibrio bioenergetico centrale, che è la causa.
La Nuova Medicina sa che sia il cancro e molte altre malattie risultato simile dal tentativo dell'organismo di eliminare le tossine e morboso o anormale presenti emseu cuore. Basato solo sulla comprensione comune medici, o analitico, non c'è e non sarà mai una cura per il cancro, perché il suo vero significato non è capito: non è una malattia a lungo termine, ma una complessa reazione dell'organismo stesso, la medicina ufficiale lavora solo il risultato questa reazione, cercando nel contempo inibisce. Solo se è possibile eliminare questo problema è capito l'essenza e la vera natura. Come il cancro, tutte le malattie possono essere classificati secondo questa visione, è reumatismi, AIDS, artritereumatóide, ipertensione, diabete ecc.

                                  Medicina popolare
 
Contrariamente alla credenza popolare all'interno del margine della medicina tradizionale, medicina popolare, medicina indigena o non è una pratica di persone ignoranti e analfabeti che si avventurano ad applicare rimedi. Lei rappresenta ed è espressione di saggezza antica, spinti nell'inconscio collettivo di una nazione, un popolo o di una regione. La stessa Organizzazione Mondiale della Sanità, nell'ambito di un piano che cerca di raggiungere un ragionevole livello di salute del pianeta entro il 2000, raccomanda lo sviluppo e l'utilizzazione delle risorse regionali di medicinali, medicina naturale soprattutto a causa della sua natura preventiva, semplice, a basso costo e senza effetti collaterali, con il quale le persone possono identificarsi.
Le radici culturali di un popolo sono espressi in suo guaritori autentici, i guaritori, le preghiere, le ostetriche che lavorano in una comunità come operatori sanitari reali di assistenza primaria. Se le malattie tropicali di oggi, le malattie infettive e le malattie degenerative anche infestano il deserto e le zone rurali, ciò è dovuto più alla crescita di pensiero e di analisi farmacologica in medicina che l'incapacità dei guaritori tradizionali nella gestione dello stato di salute della comunità in cui dal vivo. In termini comparativi, tuttavia, la qualità della vita è migliore in piccole città, paesi e villaggi che nelle grandi città e megalopoli del mondo, i più sofisticati assistita dalla medicina e tagliente.
indicazioni classiche della medicina popolare per una varietà di problemi: essi sono stati selezionati dalla conoscenza del centenario del popolo brasiliano, in varie regioni del paese come insegnamenti preziosi, dei guaritori, sciamani, ostetriche e altri elementi sacri di una comunità. Questi, rispetto al mediche comuni, sembrano avere molto più da insegnare che da imparare, come hanno fatto la magia intuitiva di collegamento con le leggi ei principi della natura più autentica. Purtroppo, questo non si impara nelle scuole di medicina di oggi, e come avrei approvare (e insegnato), il maestro Ippocrate.
Data l'importanza della medicina popolare, comprende una o più indicazioni per la maggior parte delle malattie e problemi.

La medicina olistica è una disciplina che rientra nel concetto più generale di olismo. Secondo l'olismo (dal greco olos, tutto; il termine è stato coniato da Jan Christiaan Smutsnel 1926, Holism and Evolution) le proprietà di un dato sistema non possono essere determinate dalla somma delle sue componenti, bensì è il sistema in generale che determina il comportamento delle parti (l'intero è maggiore della somma delle sue parti, Aristotele, Metafisica); l'opposto dell'olismo è il riduzionismo secondo cui un sistema può essere studiato riducendolo alle sue parti fondamentali.
L'approccio di questo articolo può sembrare alquanto accademico, ma ha invece notevoli risvolti pratici sul benessere degli individui. Infatti l'applicazione dell'olismo alla medicina ha fatto nascere attorno agli anni '70 la medicina olistica, soprattutto in seguito alla necessità di spiegare le patologie psicosomatiche (la causa delle quali sarebbe psichica e non fisica).
Contrariamente alla credenza comune (tipica anche di sostenitori della disciplina!), la medicina olistica NON spiega le malattie psicosomatiche con un legame fra corpo e mente (in sostanza stiamo sempre ragionando su due parti di uno stesso sistema!), ma ritiene che si debbano giudicare a livello del complesso sistema uomo, in cui fattori biologici, psicologici e sociali sono fortemente interconnessi.
Se si rilegge attentamente la definizione soprastante ben si comprende come la medicina olistica abbia ben poco di scientifico e ricada invece sotto le ali della filosofia. Infatti si ipotizzano interconnessioni che:

  • non si potranno mai provare, cioè descrivere secondo modelli accurati e non solo secondo constatazioni della nonna (al più si possono stabilire correlazioni e proporre ipotesi e teorie);
  • ogni terapeuta può descrivere a suo piacimento.

Ecco il motivo per cui la medicina olistica è il campo preferito da chi è incline all'alternativo e a una descrizione dell'uomo filosofica piuttosto che scientifica. Se si pensa al fatto che agopuntura, ayurveda, omeopatia (discipline diversissime fra di loro) rientrano nella sfera della medicina olistica, ben si comprende come questo tipo di medicina si limiti a proporre discipline in cui ognuno può riconoscersi, senza nessun tentativo di critica nei confronti delle incoerenze che necessariamente si generano da punti e ipotesi diverse.
L'olistico – Il soggetto olistico (cioè il sostenitore della medicina olistica) è in genere un irrazionale (nel senso del Well-being), poco incline alla coerenza, ma molto alla filosofia; ricerca spesso spiegazioni fantasiose, verosimili, piuttosto che vere. Se ha spirito critico, lo usa male, in modo partigiano, unidirezionale; se non lo ha, accetta passivamente, con un'adesione infantile, le teorie che gli vengono proposte.

La sua vita può essere normale o addirittura facile, se ha sufficiente forza e buone condizioni facilitanti; situazioni che lui userà per cercare di vendere ad altri ricette magiche, facendo credere che la sua vita dipende da esse piuttosto che dalle sue condizioni facilitanti. Se vogliamo, il successo di molte discipline alternative nasce proprio dal carisma di questi personaggi nei confronti di persone dotate di scarso spirito critico o inclini più alla filosofia che alla scienza.
Se invece non ha sufficiente forza e, peggio, scarse condizioni facilitanti, sarà un soggetto sempre al limite del baratro, baratro dal quale non si staccherà mai perché cerca di farlo con le soluzioni ottimistiche della medicina alternativa.


Medicina olistica vuole soprattutto sottolineare i rischi di una gestione filosofica della salute:

 

C'è un lavoro sulle emozioni personali
Su questo non c'è dubbio, ma una vera scientificità DEVE prescindere proprio dal "coccolare" il paziente. In fondo anche un mago o una cartomante (che sono psicologi finissimi) non fanno altro che coccolare il cliente dandogli una speranza, un'illusione.
Una patologia ha una causa: stop. È inutile cercare di usare effetto tempo, effetto placebo, effetto coincidenza ecc. come fanno molti terapeuti alternativi mentre blandiscono il cliente con un'attenzione psicologica che è del tutto inutile per la cura, cura che peraltro il più delle volte non risolve la patologia, ma si limita ad alleviare sintomi che comunque vanno e vengono.
Molte persone hanno gravi problemi di salute che vengono risolti in ospedali convenzionali e che un alternativo, pur con le sue coccole, non riuscirebbe minimamente a controllare.
La malattia è legata a temi molto forti emotivamente 
Ha una causa "psicologica" o la componente psicologica è praticamente nulla. In questo caso il lavoro sulle emozioni del paziente è del tutto inutile.
Ha una componente psicologica. Allora in questo caso è inutile prendere in giro il paziente, sostenendolo emotivamente: o cambia personalità o è spacciato. Per questo non apprezzo gli alternativi, perché sostanzialmente sostituiscono i farmaci della medicina tradizionale (magari inefficaci) con un supporto psicologico che non porta a cambiare nulla nella vita del paziente che resta e resterà psicologicamente debole e malato. Non a caso tutte le persone che conosco e si rivolgono ad alternativi non sono certo, dal punto di vista emozionale, persone forti ed equilibratissime. Sono persone che invece del farmaco dal nome impronunciabile prendono come farmaco la parola di conforto e di aiuto del terapeuta, ma restano tali e quali. Finito l'effetto della parola di conforto (che come il farmaco ha una vita media), ritornano nella loro fragilità e non riescono mai a spezzare questo circolo vizioso.


Miriam Pipari

E-mail: infoholistico@gmail.com

Whatsapp: 71 8166-6996

Formada em Naturopatia, pela Universidade Internacional de Ensino Livre, Terapeuta Holístico, Pelo Instituto Escola em Terapia Holistica, e Holoterapeuta e Cromoterapeuta pelo Instituto Antonio Vieira.

Profissão Cromoterapeuta, Auriculoterpeuta, Técnicas em Medicina Orientais, Técnica de Psicoterapia, Mestre em Reike, e Personal-trainer de Pilates.

Espaço de Medicina Holística Alternativa, fica situado em Salvador

 

Registro CRTH 0451

Abrath Nacional